DIRITTO DI INTERNET E DELL'INTELLIGENZA ARTIFICIALE - IUS/08

Docenti: 
Crediti: 
1
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO COSTITUZIONALE (IUS/08)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
5
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Il modulo dell’insegnamento si propone di fornire conoscenze e competenze sulle problematiche legate ai meccanismi di intelligenza artificiale nell'ambito della tutela costituzionale dei diritti.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso ha ad oggetto l'analisi dell'impatto di Internet e dell'intelligenza artificiale sui principi costituzionali e sulla tutela dei diritti della persona (diritto di accesso ad internet; AI e democrazia; concetto di bubble democracy; AI e rischi di discriminazioni; AI e diritto alla salute; tutela della privacy e trattamento dei dati).

Bibliografia

D'Aloia, A., Il diritto verso il "mondo nuovo". Le sfide dell'intelligenza artificiale, in A. D'Aloia (a cura di), Intelligenza artificiale e diritto. Come regolare un mondo nuovo, FrancoAngeli, Milano, 2020, pp. 7-66

Metodi didattici

Il modulo comprende sia lezioni frontali sia momenti interattivi con gli studenti, consistenti, prevalentemente nell’analisi e discussione dei più recenti interventi legislativi e giurisprudenziali sul tema.

Modalità verifica apprendimento

Si rinvia alla parte generale del Syllabus relativo all’insegnamento di Diritto di internet e dell’intelligenza artificiale.